L' Azienda Agricola ROTA è stata acquistata nel 1963, dal padre dell'attuale proprietario, direttamente dalla Congregazione "San Filippo Neri" proprietaria del fondo  dai primi del '600.

Inizialmente l'azienda è stata impiegata per la produzione del famoso Parmigiano Reggiano e quindi vede nel centro aziendale 3  stalle per le mucche mentre  una grossa estensione di terreno è stata utilizzata per  impiantare un vigneto in quanto la Famiglia Rota è sempre stata attiva nella produzione e vendità di lambruschi.

L'azienda è situata tra la provincia di Reggio Emilia e quella di Parma in prossimità della sponda reggiana del torrente Enza. Ben servita dalle reti stradali dista soli 2 km dall'uscita del casello autostradale "Terre di Canossa"

E' disposta su una superfice di 75 ettari dedicati per la maggior parte a colture estensive quali frumento duro usato per la produzione di pasta, bietole da zucchero, sorgo, prati stabili e mais dolce. Il restate invece è vitata da Lambruschi (Maestri, Salamino, Graspa rossa ed Ancellotta) e da un vitigno di Malvasia Bianca di Candida.

L'Azienda in questi anni ha investito molto in innovazione sia nella sistemazione dei terreni che nell'efficienza energetica.

Si è dotata di 4 impianti fotovoltaici eliminando completamente l'eternit da tetti aziendali. 

Gli impianti di riscaldamento e di acqua calda sono alimentati con le potature del vigneto e le due  centrali termiche sono un vero gioiello di tecnologia.